IX edizione del Premio Le Tecnovisionarie - “La Finanza è un mondo di donne”

8 giugno 2016

Il Premio Internazionale "Le Tecnovisionarie®" viene attribuito ogni anno a donne che nella loro attività professionale hanno testimoniato di possedere visione, privilegiando l'impatto sociale, la trasparenza nei comportamenti e l'etica. Sono "Le Tecnovisionarie" nel settore della ricerca, dell'innovazione e dell'impresa .

 

 

La Giuria è composta da qualificati esponenti degli ambiti tematici delle diverse categorie di concorso, del mondo della cultura e della comunicazione. 

Diana Bracco

Diana Bracco
Presidente e Amministratore Delegato del Gruppo Bracco e Presidente di Fondazione Bracco

Deborah Chiodoni

Deborah Chiodoni
Direttore relazioni esterne e stampa, Museo della Scienza e della Tecnologia Leonardo da Vinci, Milano

Laura La Posta

Laura La Posta
Caporedattrice de "Il Sole 24 Ore", responsabile dell'inserto Rapporti

Gianna Martinengo

Gianna Martinengo
Presidente Didael KTS e Fondatrice di Associazione Donne e Tecnologie

Patrizia Rutigliano

Patrizia Rutigliano
Presidente Ferpi e Direttore Relazioni Istituzionali e Comunicazione di Snam

Federica Villa

Federica Villa
Dirigente Presidenza e Relazioni Istituzionali Camera di Commercio di Milano

 

La raccolta delle segnalazioni per la IX edizione 2016 del Premio si è conclusa il 9 maggio 2016. Tra le candidature pervenute è stata selezionata una rosa di finaliste, tra cui le vincitrici per ciascuna categoria di concorso. 

I premi che sono stati assegnati nel corso dell'edizione 2016 sono:

WomenFinance

Questo Premio è rivolto a donne che hanno dedicato la propria passione e professionalità al complesso rapporto tra Finanza e Impresa.

WomenSustainability

Questo premio è rivolto a donne che hanno dedicato la propria attività al tema della Sostenibilità (finanza sostenibile e sociale).

WomenInnovation

Destinato a donne impegnate nell'innovazione tecnologica e sociale.

WomenMedia

Destinato a donne impegnate nel divulgare dei temi legati alla finanza.

WomenTerritory

Destinato a donne che hanno promosso modelli manageriali e di impresa volti a valorizzare il territorio su cui operano.

WomenCEO

Destinato a donne che hanno raggiunto posizioni di vertice di importanti aziende, grazie alle loro capacità imprenditoriali e manageriali.

WomenFuture

Destinato a ricercatrici o imprenditrici nel settore della tecnologia e finanza.

Premio Europa

Destinato a donne che hanno sviluppato il proprio percorso professionale a livello internazionale ed europeo.

 

La cerimonia di consegna dei premi si è tenuta mercoledì 8 giugno presso il Museo Nazionale della Scienza e della Tecnologia "Leonardo da Vinci" di Milano. La cerimonia, ad inviti, ha visto la partecipazione di decisori dell'impresa, dell'università, della pubblica amministrazione e personalità del mondo scientifico e dei media. Sono 70 le donne premiate dal 2008 al 2016.

 

Promosso da:

Associazione Donne e TecnologieAssociazione Donne e Tecnologie           

 

In collaborazione con

 Museo Nazionale della Scienza e della Tecnologia "Leonardo da Vinci"

 

Con il sostegno di:

Banca Mediolanum   Mediolanum Private Banking   Lenovo   SEA  PTP Science Park

 

 

Si ringraziano:

Rai Way Didael KTS FABER SYSTEM
FP&Partners Lamiflex LIFEGATE
NCN bio Relight

 

 

 

 

 

 

Premio Women Finance 2016

Questo Premio è rivolto a donne che hanno dedicato la propria passione e professionalità al complesso rapporto tra Finanza e Impresa. 

Anna Gervasoni
Direttore Generale di AIFI
Anna Gervasoni, Tecnovisionaria della finanza italiana, ha saputo negli anni far crescere ed innovare i temi legati al suo settore e ha dimostrato una grande capacità e volontà di valorizzare il lavoro e le competenze delle donne.
Ha fondato 30 anni fa AIFI, associazione italiana del private equity, venture capital e private debt; è promotrice di iniziative come Venture Up, nuovo marketplace che favorisce l’incontro tra venture capitalist ed imprese innovative, e ha contribuito al lancio in Italia dell’Asset Class dei Credit Funds. È autrice di numerosi saggi e manuali del settore, titolare di cattedra di Economia e Gestione delle imprese alla LIUC e consigliere di amministrazione di prestigiose aziende quotate.

Ospiti/Relatori: 

Premio Women Sustainability 2016

Questo premio è rivolto a donne che hanno dedicato la propria attività al tema della Sostenibilità (finanza sostenibile e sociale).

Barbara Bianchi Bonomi
Presidente di Children in crisis
Presidente e Fondazione Angelo Bianchi Bonomi

Barbara Bianchi Bonomi ha sempre operato con grande impegno, passione e abnegazione nel combattere il disagio giovanile, la dispersione scolastica, l’emarginazione sociale, la povertà e altre situazioni di grave disagio in Italia e nel Terzo Mondo. Con la sua Associazione Children in Crisis, e in collaborazione con le comunità locali, sostiene e realizza numerosi progetti finalizzati a migliorare le condizioni di vita dei bambini vittime di conflitti o esclusione, portando loro assistenza, istruzione, protezione, svago e serenità. “Amare il prossimo significa saper dare tutto”, è la concretizzazione della sua filosofia.

Premio Women Innovation 2016

Destinato a donne impegnate nell'innovazione tecnologica e sociale.

Anna Amati
Fondatrice e Vice presidente di Meta Group
Membro del comitato esecutivo di Italia Startup

Anna Amati, protagonista da più di 20 anni del mondo del venture capital italiano ed europeo, ha contribuito con competenza, concretezza e determinazione allo sviluppo dei matching funds tra pubblico e privato per il finanziamento delle startup. Coniugando spirito visionario, passione sociale e grande competenza professionale, ha ideato e sperimentato modelli di finanza innovativi che diverranno il volano dei percorsi imprenditoriali del terzo millennio. La sua visione del futuro, capace di superare l’approccio “economico-utilitaristico”, punta sulla valorizzazione del potenziale delle nuove generazioni, con una spiccata attenzione per i giovanissimi e le donne.

Ospiti/Relatori: 

Premio Women Media 2016

Destinato a donne impegnate nel divulgare dei temi legati alla finanza

Debora Rosciani
Giornalista, Radio 24 / Il Sole 24 Ore

Debora Rosciani è stata la prima ad applicare il concetto della prevenzione anche al mondo della finanza personale, sottolineando l’importanza dell’informazione e dell’educazione finanziaria come punti di partenza per compiere scelte consapevoli.
Ha dato spazio al volto “rosa” della finanza, da un lato evidenziando il contributo che le professioniste di questo settore esprimono con le loro doti di lungimiranza, progettualità, accudimento, resistenza nei momenti di crisi; dall’altro valorizzando il ruolo di tutte le donne - nella quotidianità - come naturali amministratrici delle finanze della famiglia. Il tutto in tanti anni di conduzione quotidiana di trasmissioni dedicate a questi argomenti e nel suo recente libro “Donne di denari”.

Ospiti/Relatori: 

Premio Women Territory 2016

Destinato a donne che hanno promosso modelli manageriali e di impresa volti a valorizzare il territorio su cui operano

Ospiti/Relatori: 

Premio Women CEO 2016

Destinato a donne che hanno raggiunto posizioni di vertice di importanti aziende, grazie alle loro capacità imprenditoriali e manageriali.

Ospiti/Relatori: 

Premio Women Future 2016

Destinato a ricercatrici o imprenditrici nel settore della tecnologia e finanza

Ospiti/Relatori: 

Premio Speciale Europa 2016

Destinato a donne che hanno sviluppato il proprio percorso professionale a livello internazionale ed europeo

Ospiti/Relatori: 

Tecnovisionarie 2016 - Menzioni speciali

Maria Ameli
Direzione Commerciale Team Private Banking di Ersel Sim

Maria Ameli vanta competenze tecniche nel settore finanziario. La sua crescita professionale è stata supportata dalle sue capacità (di analisi, di gestione di situazioni complesse e di problem solving) e dalle sue doti eclettiche (laureata in Ingegneria Nucleare, indirizzo matematico fisico), ma anche e soprattutto dai valori etici e morali che connotano la sua persona. Donna generosa, crede nella condivisione e nella collaborazione quali elementi fondamentali per raggiungere risultati di successo sul lavoro e si impegna a formare i giovani nel loro percorso professionale. È onesta corretta leale, valori non sempre scontati nell’ambiente di lavoro.

 

Chiara Dorigotti
Direttore Generale di SEA Prime