Silvia Rosa Brusin

Giornalista, conduttrice e vice caporedattore di Leonardo, RAI3.

 

Spiegare la scienza al grande pubblico, trasformare in notizia ciò che succede nei laboratori e nei centri di ricerca di tutto il mondo è da anni il lavoro e la passione di Silvia Rosa-Brusin.
Nel 1992 la Rai decise di sperimentare un nuovo tipo di informazione, creando a Torino “Leonardo”, il primo telegiornale della scienza in Europa.
Silvia Rosa-Brusin ha partecipato a quell’avventura giornalistica fin dall’inizio, contribuendo a creare una redazione per cui non esistevano modelli di riferimento. Ha seguito tutte le imprese spaziali di questi anni, con trasmissioni speciali e collegamenti in diretta da Cape Canaveral, da Baikounour e da Kourou,in Guyana. Per quanto riguarda astronautica e astronomia è il punto di riferimento anche per gli altri telegiornali Rai. L’Unione Astronomica Internazionale le ha dedicato un asteroide.
Silvia Rosa-Brusin è stata la prima giornalista televisiva in Italia a proporre servizi di approfondimento su temi come gli organismi geneticamente modificati e le cellule staminali.
La Commissione Europea l’ha chiamata a commentare sessioni scientifiche sui cambiamenti climatici. Nei suoi viaggi in Europa, in Russia e negli Stati Uniti ha tenuto contatti con le più importanti istituzioni scientifiche.
Silvia Rosa-Brusin presenta “Leonardo” e ne è vice caporedattore. Il telegiornale della scienza va in onda dal lunedì al venerdì, alle 14.50 su Raitre.

 

Condividi: