Fiamma Serra

Molecular and Cellular Biotechnology, ultimo anno, laurea magistrale, Università di Trento

Sono nata a Oristano e fin da piccola ho capito che volevo passare il tempo a osservare tutto ciò che si muoveva o sembrava avere vita propria. Da qui la passione prima per la biologia e successivamente per la chimica.
Ho frequentato il liceo scientifico Mariano IV D’Arborea e dopodiché ho iniziato il mio percorso universitario al Consorzio UNO, sede universitaria distaccata delle Università di Cagliari e di Sassari. Durante la laurea triennale in Biotecnologie Industriali, grazie al programma Erasmus+, ho svolto il tirocinio in Germania, all’Helmholtz Centre for Infection Research. Mi sono laureata in Biotecnologie Industriali nel 2018 con una tesi sulla regolazione del sistema immunitario e ho poi deciso di continuare con una laurea magistrale in Biotecnologie Farmaceutiche con un curriculum specifico in Neurobiologia all’Università di Trento.
La laurea magistrale a Trento ha ampliato le solide basi ottenute grazie alla triennale in Biotecnologie, e mi ha permesso di avere uno sguardo (da fuorisede) sul mondo della ricerca sui disturbi psichiatrici, e in particolare come si tenta di applicare le biotecnologie per la ricerca di nuove terapie e nuovi approcci di studio dei disturbi.
Attualmente sto scrivendo la tesi, che ha come focus un particolare sottotipo dei disturbi dello spettro autistico.

Women&Tech Young Ambassadors: Fiamma Serra

Condividi: