Milano Digital Week: tutti pronti per salire virtualmente a bordo?

Il 26, 27, 28 maggio riparte il Tram dell’Innovazione

Alla “guida” Women&Tech, per un’edizione online completamente rinnovata
L’evento è parte della Milano Digital Week 2020

Women&Tech-Associazione Donne e Tecnologie rinnova, per il terzo anno consecutivo, la sua presenza alla Milano Digital Week, dando vita a “Il tram dell’innovazione”, format ideato da Gianna Martinengo, in versione digital.

Con il payoff “Non perdere il tram del digitale… per davvero”, anche quest’anno l’Associazione invita i cittadini a ragionare sulle tematiche del digitale e lo fa non più sullo storico tram milanese, ma in versione on line (così sarà anche tutta la Milano Digital Week).

Questa edizione sarà dedicata alla condivisione di esperienze aperte (open innovation, open access, open source). I temi che verranno trattati lungo il “percorso” saranno: Mobility, Open Data, Fintech, Green Sharing, Intelligenza (Artificiale), Smart Cities, Ospedale 4.0, Sostenibilità, Ecosistemi. A questi si aggiungeranno interventi relativi ai talenti per il futuro (competenze e start-up).

Diverse novità accompagnano l’appuntamento 2020:

  • L’evento sarà trasmesso in diretta streaming su Facebook e YouTube, con la collaborazione dei canali Social dei partner coinvolti. I video saranno poi rimandati in differita, come contenuto on demand, resteranno dunque a disposizione di chi vorrà approfondire una tematica piuttosto che un’altra.
  • Importanti saranno gli strumenti che verranno utilizzati per garantire due sessioni alla mattina e due al pomeriggio per ben tre giorni, il tutto sempre in diretta, per un totale di 12 ore di trasmissione.
  • Modererà l'evento Debora Roscianigiornalista di Radio 24 Il Sole 24 Ore. Gli utenti potranno, durante le dirette, porre i loro quesiti ai relatori dell’evento.

Un successo che si ripete

Le scorse due edizioni avevano riscosso un enorme successo: un totale di 1.300 partecipanti per 37 esperti presenti, 27 tour e 26 ore di approfondimento.

Il Tram dell’Innovazione 2020 vede l’adesione di 3M, A2A, AB Medica, Camera Arbitrale di Milano, Dassault Systemes, DKTS, Faber System, Fondazione AEM, Banca Generali Private, Here Technologies, Banca Mediolanum, Oracle e Telepass.

Questa edizione, di taglio più business rispetto alle precedenti, intende porre l’attenzione sulla condivisione di esperienze aperte, in particolare open innovation, open access, open source. “Non è facile, in un mondo che cambia – spiega Gianna Martinengo, Presidente di Women&Tech - provare a raccontare la città che evolve. La tecnologia pervade ormai ogni nostra azione: l’impegno dell’Associazione è quello di indirizzarla sempre di più verso un uso davvero consapevole, che possa agevolare la vita dei cittadini, anche delle persone più fragili”

Questi i relatori delle varie sessioni, suddivisi nelle tre giornate (26, 27, 28 maggio):

  • Andrea Barbieri, Business Developer, Banca Generali
  • Ida Cacciapaglia, Social Media Manager, Homepal
  • Luca Cavalletto, Responsabile Asset Management Unareti
  • Stefano A. Cerri - Vice President R&D Didael KTS - Distinguished Fellow; Fondazione Bruno Kessler, Trento, Italy - Emeritus Professor of Informatics; LIRMM; Un. Montpellier, France
  • Davide Cervellin, Chief Marketing & data Officer at Telepass
  • Palma Cusenza, Advisor, Banca Generali
  • Mariagrazia Del Vescovo, Here Technologies, Channel Sales Manager, Automotive
  • Giulia Di Capua, Advisor, Banca Generali
  • Mario Dotti, Mediatore indipendente e neutral
  • Lara Ferraro, HERE Technologies, Senior Local Data Intelligence Analyst
  • Nicola Giudice, Responsabile del Servizio di Conciliazione della Camera Arbitrale di Milano
  • Paola Gualtieri, 3M R&D Operational Leader - Product Stewardship & Sustainability SEE Region
  • Donato Luongo, Account Manager Executive, Faber System
  • Simone Marchetti, Oracle, Direttore Business Development Digital Supply Chain
  • Alberto Martinelli, Presidente di Fondazione AEM - Gruppo A2A
  • Franca Melfi, Professor of Thoracic Surgery at Medical School of the University of Pisa
  • Demetrio Migliorati, Innovation manager & Head of Blockchain Program, Banca Mediolanum
  • Marco Mottolese, Co-founder e AD, Foorban
  • Guido Porro, Amministratore Delegato, Dassault Systèmes Italia
  • Sara Ricciardi, Ricercatrice presso l’Università degli studi di Pisa
  • Marco Turchini, Amministratore Delegato di A2A SmartCity

Per confermare la propria presenza a uno o più interventi on line è necessario iscriversi.

Le registrazioni delle sessioni saranno poi disponibili, a conclusione dell’evento, sul portale di Women&Tech, sulla pagina Facebook e su YouTube.

Web Site Facebook YouTube

 

22 Maggio 2020
Condividi: