La terza edizione del Tram dell’Innovazione disegna il futuro che ci attende

Grande successo di pubblico virtuale
per l’appuntamento della Milano Digital Week
organizzato da Women&Technologies

Mobilità smart, sostenibilità, nuovi servizi derivati dall’Intelligenza Artificiale, trasformazione digitale; resilienza, perché l’attitudine al cambiamento, anche repentino, sarà ciò che contraddistinguerà “il futuro che ci aspetta”. Questi concetti hanno accompagnato e animate le tre giornate del Tram dell’Innovazione, l’evento con il quale Women&Technologies, Associazione Donne e Tecnologie, ha partecipato all’ultima edizione, tutta digitale, della Milano Digital Week.

L’appuntamento con le diverse “fermate” del Tram, che si è chiuso oggi, è stato eccezionale non sono per i numeri che ha raccolto (oltre 5.000 visualizzazioni sulle 12 sessioni, su Facebook, YouTube e il portale dell’Associazione), ma anche per l’elevato grado di interattività che ha espresso.

Condotto e moderato dalla giornalista di Radio 24 Il Sole 24 Ore Debora Rosciani, ogni speech è stato arricchito dalle domande e dalle considerazioni del pubblico, che ha potuto interagire con gli specialisti attraverso le chat dei vari Social Media coinvolti.

La giornata di oggi, particolarmente ricca di contenuti e ospiti, ha visto intervenire:

Il Professor Alberto Martinelli (Presidente di Fondazione AEM - Gruppo A2A) e Luca Cavalletto (Responsabile Asset Management Unareti) con l’intervento “Le reti al servizio dei cittadini”, che hanno spiegato come le reti di distribuzione di energia elettrica e gas siano ben integrate nelle nostre città e siano già abilitate a un futuro green, dalla mobilità elettrica all’uso di biocombustibili. 

Guido Porro (Amministratore Delegato, Dassault Systèmes Italia), con l’intervento “Sostenibilità e resilienza: la buona tecnologia deve essere per tutti o non è buona. Casi veri da replicare” ha spiegato come, oltre ai termini di uso ormai comune come AI, IOT, Industry4.0, Machine Learning, Big Data, la vera rivoluzione già in atto sia legata a piattaforme tecnologiche particolarmente innovative, che possono aiutare tutti a ragionare in ottica sempre più green.

Sara Ricciardi (Ricercatrice presso l’Università degli studi di Pisa) e Franca Melfi (presently is Professor of Thoracic Surgery at Medical School of the University of Pisa and Chair of Robotic Multidisciplinary Centre for Surgery - Thoracic MIS and Robotic surgery at the University Hospital of Pisa) hanno indirizzato il tragitto del Tram verso il mondo della sanità, attraverso l’intervento dal titolo: “Ospedale 4.0: evoluzione tecnologica nella chirurgia robotica”, spiegando come già oggi sia possibile adottare approcci chirurgici mini invasivi nel trattamento del tumore al polmone, proprio grazie a una piattaforma robotica.

Nell’ultimo intervento corale, Andrea Barbieri (Business Developer Banca Generali), Ida Cacciapaglia (Social Media Manager, Homepal), Marco Mottolese (Co-founder e AD, Foorban), Palma Cusenza (Advisor, Banca Generali), Giulia Di Capua (Advisor, Banca Generali), con lo speech “Le iniziative di Banca Generali a supporto dell’economia reale”, hanno spiegato come la banca sia impegnata a supportare e valorizzare il tessuto imprenditoriale italiano, anche attraverso i due casi concreti che sono stati ospitati durante la diretta. 

“Siamo estremamente soddisfatti – commenta la Presidente di Women&Technologies e ideatrice dell’iniziativa, Gianna Martinengo – di aver dato vita al Tram dell’Innovazione anche quest’anno e di aver dimostrato come, in condizioni di ‘diversa normalità’, proprio le tecnologie consentano di accedere a contenuti di valore: è un mondo che ha saputo ridisegnarsi in fretta, che ci chiede di non perdere tempo. Il Tram dell’Associazione si è fatto largo tra i 500 eventi della Milano Digital Week emergendo per la qualità dei relatori coinvolti e l’attualità dei temi trattati, che ci hanno aiutato a disegnare quello che sarà il futuro delle nostre città e delle nostre case e servizi, ancor di più nel post-Coronavirus. Non posso che concludere ringraziando i partner che hanno sostenuto l’iniziativa, 3M, A2A, AB Medica, Camera Arbitrale di Milano, Dassault Systemes, DKTS, Faber System, Fondazione AEM, Banca Generali Private, Here Technologies, Banca Mediolanum, Oracle e Telepass e dando appuntamento a tutti al prossimo anno”.

Tutte le registrazioni delle sessioni saranno anche disponibili, a conclusione dell’evento, sul canale YouTube dell’Associazione.

 

28 Maggio 2020
Condividi: