Specializzazione, competenze digitali, soft skills: le chiavi d’accesso alle professioni del futuro - Kelly Services Italia

Secondo una recente ricerca di LinkedIn, le 5 professioni in crescita in Italia sono ingegnere robotico, ingegnere del machine learning, cloud architect, data engineer, sustainability manager. Professioni altamente specializzate, per le quali è necessario puntare su competenze specifiche fin dalle scelte formative. Tale evidenza è tuttavia in contrasto con i dati relativi ai laureati in discipline STEM, che in Italia sono il 25% del totale, di cui solo un sesto donne.

C’è quindi molto spazio per accedere alle professioni del futuro, che richiedono, oltre ad una formazione specialistica, anche competenze digitali in senso ampio e competenze trasversali, le cosiddette soft skills: comunicazione, capacità di relazione, resilienza, flessibilità, capacità di adattamento, di lavorare in team e di affrontare lo stress. E soprattutto apprendimento continuo.

Kelly Services Italia ha una specifica expertise nell’orientamento delle persone, e nella selezione dei candidati, verso professioni che avranno sempre più mercato, come ad esempio quelle dell’area life science che da sola rappresenta, incluso l’indotto, il 10% del PIL nazionale (fonte report 2021 di Fondazione Symbola con Enel e Federfarma).

Keywords: 
specializzazione, lavoro, softskills
Orario dell'intervento: 
13:30 - 14:15
All'interno dell'evento: 

Specializzazione, competenze digitali, soft skills: le chiavi d’accesso alle professioni del futuro

Data intervento: 
Martedì, 29 Marzo, 2022
 

 

HR Director di Kelly Services
Amministratore Delegato Kelly Services SPA