Messaggio di sostegno del Ministro della Gioventù | Women&Technologies: e-Health (Edizione 2010)

 

Roma, 7 novembre 2010

Gentile presidente,

La ringrazio del cortese invito a partecipare alla conferenza “Women&Technologies®: e-Health” in programma per il prossimo 8 novembre a Milano.
Purtroppo gli impegni da tempo assunti mi impediscono di risponderLe positivamente. Quello tra mondo femminile ed innovazione tecnologica è stato da molti definito un “binomio vincente” e le giovani donne italiane, forti delle competenze e delle qualifiche acquisite, stanno affrontando le sfide del nostro tempo con determinazione e voglia di affermazione. La tecnologia ha, nel tempo, favorito l’emancipazione femminile, migliorando la qualità della vita delle donne di oggi rispetto a quella delle loro madri: i suoi strumenti sono attualmente considerati una leva fondamentale, in particolare per agevolare la gestione e la conciliazione della sfera privata con quella professionale. I luoghi comuni che vedevano le donne un gradino più in basso rispetto agli uomini non solo nel mondo del lavoro in genere ma specificamente nel settore delle tecnologie sono stati spazzati via dalla prova dei fatti, come viene confermato anche dagli studi e dalle statistiche in merito. Tanto per le donne adulte quanto per le ragazze, infatti, l'interesse e la curiosità sono forti, anche se determinati da ragioni diverse: se le ragazze vedono nel computer e nella rete uno strumento utile per comunicare o per completare la propria formazione, le donne adulte percepiscono le potenzialità che le nuove tecnologie possono offrire in termini di miglioramento delle condizioni di lavoro, di vita e di aggiornamento professionale. Oggi sono realmente milioni le donne che utilizzano, studiano e contribuiscono all’affermazione delle nuove tecnologie. Le grandi potenzialità artistiche e creative che giorno dopo giorno vanno ampliandosi, infine, rendono la tecnologia uno strumento assai apprezzabile anche da chi non ha generazionalmente una propensione al loro utilizzo e conoscenza, ma per questioni di necessità, utilità o semplice curiosità finisce sempre più spesso per imparare a conoscere questo mondo ed avvalersi di tutte le opportunità che riesce ad offrire. 

Nel congratularmi per l’iniziativa, rivolgo a Lei, all’associazione Donne e Tecnologie e a tutti i presenti il mio cordiale saluto e l’augurio per un’ottima riuscita. 

Giorgia Meloni

All'interno dell'evento: 
Data intervento: 
Lunedì, 8 Novembre, 2010
Condividi: