Cittadini dei dati e altri mestieri del futuro - Oracle

Parleremo con il Country Manager italiano di Oracle delle professioni del futuro, che in tanti casi sono già del presente, partendo dall’esperienza di una della maggiori società tecnologiche al mondo nell’ambito B2B - e sinonimo da sempre della gestione e della capacità previsiva basata sul dato (come del resto il suo brand evocativo testimonia).

Chi sono i cittadini dei dati, e cosa significa esserlo oggi in azienda? Quali sono le nuove competenze importanti per il mondo del lavoro, nella tecnologia e più in generale? Quali sono i settori che traineranno di più il mondo del lavoro, in Italia e nel mondo?

Oggi Oracle è presente - in modo spesso invisibile al consumatore o all’utente finale  ma ben chiaro ai cosiddetti decision-maker - in tutti i settori di mercato, con le sue applicazioni cloud per i processi aziendali (amministrazione e finance, marketing, risorse umane ecc) supportate da Intelligenza Artificiale e Machine Learning per renderle più fruibili e “maneggiabili” anche dai non esperti IT. Inoltre Oracle ha da poco aperto una Cloud Region a Milano – la sua 36ma nel mondo, con l’obiettivo di arrivare a 44 entro la fine del 2022 -, per essere più vicina ai suoi clienti italiani - grandi aziende, PMI e pubblica amministrazione.

Questi alcuni degli interrogativi che esploremo, con l’aiuto di Debora Rosciani.

Orario dell'intervento: 
14:30 - 15:15
All'interno dell'evento: 

Cittadini dei dati e altri mestieri del futuro - Oracle

Data intervento: 
Martedì, 29 Marzo, 2022
 

 

VP e Country Manager, Oracle Italia