XI edizione Premio Le Tecnovisionarie: non solo tecnologie, ma pensiero

13 settembre 2017

Promosso da Women&Tech – Associazione Donne e Tecnologie, il Premio Internazionale Tecnovisionarie® viene attribuito ogni anno a donne che, nella loro attività professionale, hanno testimoniato di possedere visione, privilegiando l'impatto sociale, la trasparenza nei comportamenti e l'etica.

Sono le “Tecnovisionarie" nel settore della ricerca, dell'innovazione, dell'impresa, dell’arte e della cultura.

Giunto alla sua XI° edizione, dal tema “Creatività e Innovazione: non solo tecnologie, ma pensiero”, il Premio vanta una Giuria composta da qualificati esponenti degli ambiti tematici delle diverse categorie di concorso, del mondo della cultura e della comunicazione.

La premiazione, nell’ambito della cerimonia di chiusura del primo Festival Internazionale della Robotica di Pisa, sarà condotta da un esponente dei media nazionali.

Franco Mosca

Franco Mosca

Professore emerito dell’Università di Pisa

Paolo Dario

Paolo Dario

Professore e direttore dell'Istituto di BioRobotica della Scuola Sant'Anna

Franca Melfi

Franca Melfi – Presidente di Giuria

Direttrice Centro Multidisciplinare Chirurgia Robotica, Azienda Ospedaliera Universitaria Pisana

Gianna Martinengo

Gianna Martinengo

Imprenditrice, fondatrice di Women&Tech - Associazione Donne e Tecnologie e ideatrice del Premio Internazionale Tecnovisionarie®

Daniela Aleggiani

Daniela Aleggiani
Comunicazione 3M Italia e segretario generale Fondazione 3M

 

La cerimonia di premiazione avrà luogo il 13 settembre p.v. presso gli Arsenali Repubblicani di Pisa.

La serata, ad inviti, vedrà la partecipazione di decisori dell'impresa, dell'università, della pubblica amministrazione e di personalità del mondo scientifico, culturale e dei media.

I premi della XI° edizione saranno assegnati tra le seguenti categorie:

 

WomenHealth

Destinato a donne, ricercatrici e scienziate nel settore delle Life Sciences

WomenCEO

Destinato a donne che hanno raggiunto i vertici di importanti aziende, grazie alle loro capacità imprenditoriali e manageriali.

WomenMedia

Destinato a donne impegnate nel divulgare temi legati all’innovazione, all’economia e alla politica internazionale e alla valorizzazione del contributo sociale delle donne.

WomenFuture

Destinato a ricercatrici e scienziate nel settore della robotica biomedica e chirurgica

WomenTerritory

Destinato a donne che hanno promosso modelli manageriali nel settore della ricerca volto a valorizzare il territorio su cui operano

WomenInnovation
Premio Speciale Mondo

Destinato a donne che, a livello internazionale, hanno contribuito allo sviluppo di tecnologie innovative applicate alla robotica

Menzione Speciale

Destinato a giovani donne che si sono distinte nel settore della robotica educativa

Premio Speciale alla Carriera

 

 

Rivelazioni di talento, ingegno, genialità, intelligenza, creatività, ingegnosità,
estro, fantasia, immaginazione, intuizione, ispirazione, inventiva.

Sono le donne che inventano il futuro.

 

Realizzato con il contributo di 

Fondazione Arpa

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

AllegatoDimensione
Tecnovisionarie: bio e motivazioni12.07 MB

Premio WomenHealth

Paola Ricciardi Castagnoli

Direttore scientifico TLS 
Toscana Life Science Foundation

In controtendenza con il luogo comune dei “cervelli in fuga”, una scienziata che ha scelto di rientrare in Italia e di accettare, mettendo a disposizione il bagaglio di esperienze maturate in anni di lavoro e di successi all’estero, una nuova sfida professionale: individuare le eccellenze del nostro Paese nel settore delle scienze della vita, implementandole facendo sistema. Riuscendo a costruire, attraverso un nuovo modello di sviluppo integrato, un network scientifico competitivo e attraente a livello internazionale.

Consegna il Premio:
Franca Melfi, presidente di Giuria, professore di chirurgia toracica Università di Pisa e direttrice Centro Multidisciplinare Chirurgia Robotica Azienda Ospedaliera Universitaria Pisana

Ospiti/Relatori: 

Premio WomenCEO

Gina Giani

CEO e amministratore delegato Toscana Aeroporti SpA

Per raggiungere l’eccellenza il talento è importante, ma non sufficiente se non supportato dalla determinazione, dall’impegno e dalla volontà di imparare e migliorarsi. Su questo assunto si è basata la brillante carriera della donna che oggi guida Toscana Aeroporti SpA, giunta ai vertici dopo una lunga “gavetta” grazie anche a una rigorosa onestà intellettuale, a indiscusse capacità manageriali e a una incrollabile fiducia nella cultura della meritocrazia. Un esempio per molte donne.

 
Consegna il premio: 
Franco Mosca, professore emerito Università di Pisa
Ospiti/Relatori: 

Premio WomenInnovation

Arianna Menciassi

Professore ordinario di Bioingegneria Industriale e Robotica Biomedica e team leader area Surgical Robotics & Allied Technologies presso l’Istituto di BioRobotica Scuola Superiore Sant’Anna di Pisa (SSSA)

È una passione innata ciò che l’ha spinta a intraprendere il percorso della ricerca, tra robotica biomedica, tecnologie dei microsistemi e micro-meccatronica. Con uno sguardo sempre attento all’utilità e al valore sociale dei sistemi innovativi e dei progetti di strumentazione a cui dedica il proprio lavoro, è una ricercatrice di fama internazionale considerata, nel suo ambito, uno dei migliori talenti della Regione Toscana.
 
Consegna il premio: 
Paolo Dario, professore e direttore dell’Istituto di BioRobotica della Scuola Sant'Anna di Pisa
Ospiti/Relatori: 

Premio WomenSustainability

Giovanna Ambrosoli

Presidente Fondazione Dr. Ambrosoli

Investire nel capitale umano per valorizzare le risorse locali in un’ottica di autonomia è la visione avanguardista e sostenibile dell’aiuto umanitario in cui questa donna crede e a cui si dedica senza tregua, coordinando le attività della Fondazione Dr. Ambrosoli. Punto di riferimento per l’Ospedale e la Scuola di Ostetricia di Kalongo, nel nord dell’Uganda, la Fondazione è una realtà in grado di garantire sul territorio sia assistenza sanitaria qualificata sia promozione di formazione medica, tecnica e manageriale.
 
Consegna il premio: 
Daniela Aleggiani, Comunicazione 3M Italia e segretario generale Fondazione 3M

 

Ospiti/Relatori: 

Premio WomenTerritory

Annalisa Bonfiglio

Professore ordinario di Bioingegneria Elettronica all'Università di Cagliari - Dipartimento di Ingegneria Elettrica ed Elettronica e presidente CRS4 - Centro Ricerche, Sviluppo, Studi Superiori in Sardegna

Alla guida di uno dei centri di eccellenza italiani nell’ambito della ricerca e dello sviluppo scientifici, grazie al suo impegno nel rinforzarne il settore della ricerca e dell’implementazione del trasferimento tecnologico, sia a livello locale sia nazionale ed internazionale, ha fornito e fornisce un innegabile contributo allo sviluppo stesso della regione Sardegna, anche in termini di riconoscimento ed attrattività per le grandi imprese. 
 
Consegna il premio: 
Gianna Martinengo, imprenditrice, fondatrice di Women&Tech - Associazione Donne e Tecnologie e ideatrice del premio internazionale Tecnovisionarie®

 

Ospiti/Relatori: 

Special World Prize

Amy Kerdok

Senior manager di Ingegneria per lo Sviluppo Clinico 
presso l’Intuitive Surgical

Ospiti/Relatori: 

Menzione speciale

Valeria Cagnina

Maker e robotics teacher

“La logica vi porterà da A a B, l’immaginazione vi porterà dappertutto” dichiarava Albert Einstein.
Una frase che sembra ritagliata su misura di una ragazza che, con entusiasmo, curiosità, applicazione e duro lavoro, ha saputo superare i limiti della propria giovanissima età e costruire, nel senso più concreto del termine, la propria personale visione di futuro, trasmettendo poi con generosità le proprie intuizioni e la propria conoscenza ai suoi coetanei. 
 
Consegna il premio: 
Stefania Saccardi, assessore diritto alla salute, al welfare e all'integrazione socio-sanitaria della Regione Toscana.

 

Ospiti/Relatori: